Chi siamo

Siamo un gruppo di appassionati di tecnologia, del fai da te e del software libero. Ispirati dal progetto Ninux di Roma vogliamo realizzare anche a Firenze (e dintorni) una rete wireless libera da censure e di proprietà delle persone.

Vuoi partecipare?

  • Vai sulla mappa e aggiungi un nodo potenziale
  • Iscriviti alla nostra mailing list
  • Vieni ad una riunione del gruppo: gli incontri avvengono il Lunedì ogni 2 settimane presso la sede all'exfila (via Monsignor Leto Casini, 11, Firenze, mappa) alle ore 21.00.

    workshop scientifico Do-it-yourself networking

    Il 18 Maggio a Firenze si svolgerà il workshop scientifico Do-it-yourself networking. È un ritrovo di ricercatori di varie discipline che si occupano di reti comunitarie, reti mesh e altre reti fai-da-te.

    Alla conferenza parteciperà anche Ninux Firenze! Lunedì mattina Leonardo Maccari presenterà il paper “Live Video Streaming for Community Networks, Experimenting with PeerStreamer on the Ninux Community”, descrivendo una possibile applicazione di video streaming peer-to-peer su reti comunitarie!

    Incontro organizzato dal Firenze Linux User Group su systemd

    Il Firenze Linux User Group organizza lunedì 18 alle ore 21:00 un incontro sul nuovo sistema di init in uso su molte distribuzioni linux systemd.

    Qui per maggiori informazioni

    L’incontro si terrà nelle ore in cui teniamo la nostra riunione settimanale che per questa settimana è rimandata.

    Convegno alle Murate "Reti digitali e reti di vicinato"

    Mercoledì 20 maggio alle ore 18:00 il Circolo Virtuoso di Sant’Ambrogio organizza un workshop sulla piattaforma MYNeighbourhood frutto di un progetto di ricerca del Politecnico di Milano, convegno al quale siamo stati invitati a contribuire con la nostra esperienza.

    Per maggiori informazioni scrivere al Circolo Virtuoso di Sant’Ambrogio

    Presentazione di Ninux Firenze a Brugole e merletti 2015

    Nell’ambito dell’iniziativa Brugole e merletti 2015 che si terrà presso lo spazio occupato CSA Next Emerson nei giorni di venerdì 17 e sabato 18 aprile 2015 ci sarà una presentazione del nostro progetto.

    L’appuntamento fissato per la presentazione vera e propria è venerdì 17 aprile intorno alle ore 21:30 ma contiamo di poter essere presenti durante tutta la manifestazione.

    Istruzioni per usare peerstreamer nella rete Ninux

    Queste sono le istruzioni per collegarsi al server peerstreamer in funzione sul computer cenerentola della nostra rete (10.150.22.100).

    • installare peerstreamer, in una versione che permette di separare la parte che fa la gestione dei pacchetti dal playout video. Potete scaricare qui la versione 32 bit e qui quella 64

    • nella cartella trovate un file notes in cui ci sono 4 comandi, i primi due non vi interessano perché servono per fare il setup di una sorgente il secondo è

      ./streamer-udp-grapes-static -i 10.196.37.173 -p 6000 -F null,dechunkiser=rtp,video=7004,audio=7006

    Questo fa partire il software che si va a cercare il video.

    Per farlo connettere a cenerentola è necessario modificarlo mettendoci l’ip giusto, 10.150.22.100.

    Quando parte si prende un socket su un’interfaccia a caso, quindi se avete più ip sulla stessa macchina usate -I nome_interfaccia. Se funziona dovrebbe dirvi First chunk id played out: XXXX con un numero.

    A questo punto, sulla vostra porta 7004 si apre un socket rtp che spara il flusso video al quale potete collegarvi usando vlc:

    vlc rtp://@127.0.0.1:7004
    

    Nel caso non dovesse funzionare si può provare a:

    • dare i permessi +x ai binari;

    • quando peerstreamer parte indica il network-id, che deve essere routabile su ninx;

    • se sembra funzionare tutto ma vedete solo uno schermo nero, considerate che è notte :-)

    La cosa interessante è che è peer-to-peer: ovvero se baldarn lo mette su, ed io lo metto su, il flusso prima viene mandato a baldarn, e poi baldarn lo rimanda a me, non apriamo due flussi diversi sulla stessa sorgente, che ovviamente non può scalare.